Logo Orienta

Amministrazione aziendale e diritto

Dipartimento di Economia e Management

Il corso di laurea fornisce competenze inerenti l’economia, l’amministrazione aziendale e il diritto (privato, pubblico e commerciale), oltre che in ambito matematico-statistico. Sono disponibili due ambiti di specializzazione professionale:

  • una specializzazione orientata alle professioni private, pensata per chi vuole intraprendere la carriera di commercialista. In quest’ambito, la laurea in Amministrazione aziendale e diritto rappresenta la prima tappa del cosiddetto percorso COM, che trova il suo naturale compimento con il conseguimento della laurea magistrale in Economia e legislazione d’impresa attivata dal Dipartimento in convenzione con l’ordine del Commercialisti del Triveneto;
  • una specializzazione orientata alle professioni pubbliche per chi è interessato a sbocchi lavorativi nel campo del management pubblico. Questo percorso costituisce inoltre una solida base per specializzazioni nel campo delle “scienze internazionali”.

 

I nostri studenti

Chiara Pellegrini

Intervista a Chiara Pellegrini, iscritta al corso di laurea in Amministrazione Aziendale e diritto. Viene da Adria in provincia di Rovigo.

Cosa distingue il tuo corso dagli altri del dipartimento?
Amministrazione aziendale e diritto, rispetto agli altri corsi di Economia, ha degli esami che offrono una specializzazione più giuridica e contabile. Ci sono diversi esami di diritto, quindi permette di studiare diversi argomenti sia dal punto di vista strettamente economico che dal punto di vista del sistema giuridico italiano. Il corso inoltre ha un carattere molto professionalizzante perché abbina studi teorici a laboratori applicativi.

Come pensi di proseguire il tuo percorso?
Il mio corso triennale mi è piaciuto molto e ne sono rimasta soddisfatta. Per questo ho deciso di continuare questo percorso con la sua naturale prosecuzione, cioè la Laurea Magistrale in Legislazione d’Impresa. Qui a Trento mi trovo bene, sia nella città sia nelle strutture universitarie. Inoltre, in questa laurea magistrale sono presenti diversi corsi di approfondimento delle materie affrontate nella triennale.

Perché hai scelto di venire a Trento?
Sono venuta a Trento per la prima volta in occasione delle Porte Aperte perché ho sentito parlare molto bene dell’Università e mi ha fatto fin da subito una buona impressione. È molto tranquilla e vivibile, il centro si raggiunge facilmente a piedi da gran parte della città. È una città universitaria e quindi fornisce buoni servizi a portata degli studenti, come gli abbonamenti per il trasporto, le mense universitarie o le aule studio aperte la sera.

 

Sara Corposanto

Intervista a Sara Corposanto. Sara è laureata in Amministrazione aziendale e diritto ed è iscritta al corso di laurea magistrale in Economia e legislazione d’impresa. Viene da Trento.

Quali sono gli aspetti che più ti interessano del tuo percorso di studi?
Il percorso che sto seguendo, in virtù della sua natura altamente professionalizzante, permette di avere una conoscenza approfondita della realtà contabile, fiscale e legislativa nazionale, grazie a molteplici corsi che abbinano insegnamenti teorici a casi pratici. Molti insegnamenti prevedono infatti una serie di laboratori dove, analizzando casi concreti, è possibile applicare le conoscenze apprese durante le lezioni "frontali".

Com’è il rapporto con i docenti?
I docenti sono sempre disponibili a risolvere dubbi e rispondere ad esigenze e domande, non solo durante il normale orario di svolgimento delle lezioni, ma anche nel corso dei ricevimenti stabiliti.  

A quali studenti consiglieresti il tuo percorso di laurea?
Agli studenti che vogliono ottenere una conoscenza approfondita del panorama legislativo, fiscale e finanziario italiano, poiché il corso consente loro di affacciarsi al mondo del lavoro con diverse abilità e quindi di sapersi adattare alle molteplici esigenze economiche odierne. 

Tu sei stata studentessa “150 ore”; hai trovato positiva questa collaborazione?
Sì, sono stata studentessa orientatrice. L'esperienza è stata sicuramente positiva, perché mi ha permesso di conoscere studenti di ogni area didattica, di migliorare le mie capacità di parlare in pubblico e di condividere la mia esperienza con gli studenti delle scuole superiori, cercando di aiutarli a scegliere il percorso migliore sulla base delle loro esigenze.