Per la didattica e la ricerca

DIDATTICA E RICERCA

Perché la qualità dell’Ateneo ci viene riconosciuta dall’esterno

Misurare la qualità è difficile. Un tentativo di valutazione per quanto possibile oggettivo della qualità degli atenei è costituito dalle classifiche nazionali e internazionali, anche se per capirne appieno il significato andrebbero analizzati in dettaglio indici e metodologie utilizzate.

Tra le classifiche più famose c’è quella del CENSIS - Istituto di ricerca sui temi fondamentali di sviluppo del sistema socioeconomico italiano. Pubblicata sul quotidiano “La Repubblica” ogni estate, la classifica CENSIS misura la qualità della didattica delle università. La posizione dell’Ateneo di Trento in questa graduatoria da anni è di tutto rispetto: nella classifica 2016-2017 è nuovamente al primo posto, mantenendo il voto finale di 99,8 come lo scorso anno. L'Università di Trento risulta prima nella classifica assoluta e anche capolista tra le Università di medie dimensioni (da 10 a 20 mila iscritti).

Nel 2016 è stata pubblicata anche la molto attesa classifica redatta dall’ANVUR, l’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca. La classifica ANVUR misura la qualità della ricerca degli atenei italiani valutandone i “prodotti della ricerca”, ovvero le pubblicazioni scientifiche, i software, i brevetti, ecc. Anche  in questo caso il posizionamento del nostro ateneo si conferma essere di primo piano nel panorama nazionale: Trento si conferma al vertice tra le università statali.
Al sesto posto, invece, se si considera la classifica generale che include anche le scuole e gli istituti superiori di ricerca (come Sant’Anna o Normale di Pisa). L’Università ottiene inoltre ottimi risultati anche per quanto riguarda il piazzamento dei singoli dipartimenti.

L’ateneo si classifica in buona posizione anche nei ranking internazionali redatti da prestigiose fonti indipendenti come “QS-Quacquarelli Symonds” e “THE - Times Higher Education”. Nella classifica THE - Times Higher Education Rankings 2016-2017, stilata da Thomson Reuters per Times, Trento si posiziona nella fascia 201-250, assieme all'Università di Bologna e al Politecnico di Milano. 

Nella classifica stilata da QS World University Rankings 2016-2017 l'Ateneo di Trento si posiziona all'ottavo posto tra le 28 università italiane presenti, collocandosi nella fascia 441-450. UniTrento ottiene il miglior risultato italiano nell'indicatore "international faculty" (proporzione di docenti ricercatori internazionali). Nella classifica mondiale si posiziona al 322 posto.