Logo Orienta

Cognitive science

CIMEC - Centro Mente/Cervello

I candidati ideali sono studenti molto motivati in possesso di un diploma di laurea di primo livello. Non ci sono vincoli a priori sul tipo di diploma di laurea.

Tipicamente vi sono due scadenze per presentare domanda di iscrizione: una in marzo (valida per tutti i candidati, sia dell’aerea UE che non-UE) e una in luglio (valida solo per candidati dell’area UE). I posti disponibili ogni anno sono 40. La selezione si basa sui precedenti risultati accademici, le competenze, la motivazione e le lettere di presentazione dei candidati.

Il corso di laurea magistrale in Scienze Cognitive è coinvolto in un accordo di doppia laurea con l’Università di Osnabrück in Germania. Gli studenti possono quindi svolgere parte del loro percorso formativo presso l’Università di Trento e parte presso questa università partner, ottenendo alla fine un titolo direttamente riconosciuto in entrambi i paesi. Inoltre, il corso di laurea è parte di un programma di formazione congiunto, ristretto a un piccolo numero di studenti altamente selezionati, con la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste (SISSA).

Caratteristiche fondamentali del master degree in Cognitive Science sono la stretta relazione fra insegnamento e ricerca, e lo studio del sistema mente/cervello attraverso l’integrazione di molteplici prospettive: cognitiva, biologica e tecnologica. Durante il primo anno, le attività formative si concentrano sulle basi metodologiche e teoriche della ricerca scientifica. Durante il secondo anno, gli studenti avranno l’opportunità di fare esperienza diretta con varie metodiche, quali la risonanza magnetica (MR), la magnetoencefalografia (MEG), la stimolazione magnetica transcranica (TMS), la registrazione dei movimenti oculari, ecc.

Gli studenti possono scegliere fra due percorsi: Cognitive Neuroscience e Language and Multimodal Interaction. Nota: nessuno di questi indirizzi consente l’iscrizione all’albo degli psicologi.

Questo percorso di studi è finalizzato a fornire le competenze necessarie per svolgere attività di ricerca nel campo della linguistica computazionale, delle tecnologie della comunicazione e del disegno di interfacce uomo-macchina, in ambiente accademico o industriale.